Itinerario delle Carcare

Itinerario escursionistico

  • Partenza: Scicli
  • Tempo di percorrenza trekking: 4 h (comprese le soste)
  • Difficoltà: medio-bassa, adatto a ragazzi e adulti
  • Lunghezza: 4,4 km circa
  • Altitudine max: 335 m; Altitudine minima: 270 m; Dislivello: 65 m

INFORMAZIONI UTILI E CONTATTI

Equipaggiamento: Indumenti adatti alla stagione: scarponcini, giubbotto o giacca a vento, cappello, uno zainetto con acqua, scarpe da trekking e abiti comodi, una torcia ed una macchina fotografica.

Info logistiche dell’itinerario: Per ogni informazione in loco sul percorso e sulle varianti è possibile contattare l’Associazione Esplorambiente che ha sede legale in Viale delle Regioni n.3 e in piazza Matteotti n.6 – esplorambiente@gmail.com
Per informazioni sui servizi escursionistici contattare il sito di Ospitalità Iblea – Servizi per il Turismo Rurale https://www.ospitalitaiblea.it.

ITINERARIO SOSPESO – CAUSA COVID-19

Come arrivare: partendo da Scicli o da Modica Sacro Cuore si percorre la S.P. n. 42 (Scicli-Caitana) fino al Km 4,88, poi si imbocca sul lato dx (direzione di marcia Scicli-Modica Sacro Cuore) una stradella secondaria da percorrere per 0,64 Km fino in prossimità di C. Manenti. Cosa si può vedere: carcare, macchia mediterranea, quartiere rupestre, sito archeologico, Cava Santa Maria La Nova.

    Nome*
    Cognome*
    Telefono*
    Email*
    Itinerario
    Data Prenotazione*
    Numero di Persone*
    Note




    Contatti

    info@ospitalitaiblea.it
    Scrivici!

    Supporto

    supporto@ospitalitaiblea.it
    Assistenza in 48h

    ASSESSORATO REGIONALE DELL’AGRICOLTURA, DELLO SVILUPPO RURALE
    E DELLA PESCA MEDITERRANEA

    DIPARTIMENTO REGIONALE DELL’AGRICOLTURA

    SERVIZIO 3 MULTIFUNZIONALITÀ E DIVERSIFICAZIONE IN AGRICOLTURA - LEADER

    MISURA 16 - COOPERAZIONE

    Cooperazione tra i piccoli operatori per organizzare processi di lavoro in comune e condividere impianti e risorse, nonché per lo sviluppo/la commercializzazione del turismo

    TUTTI GLI ITINERARI SONO SOSPESI A CAUSA DELL'EMERGENZA COVID-19